Ordine Adidas D.O.N. Issue

  • Mentre una scarpa a tema olimpico potrebbe essere in lavorazione per onorare la pietra miliare di Lillard, il playmaker ha altri stili in fila nel frattempo. Adidas D.O.N. Issue Uomo/Donne Tali proposte includono l'Adidas Dame 7 Extended Play "Avviso sull'avversario", in cui il giocatore dei Blazers canalizza la sua Dame D.O.L.L.A. persona rap. La coppia sfoggia una struttura in mesh completamente nera che mostra accenni di rosso sulla linguetta e sul tallone.



    Più cenni alla musica si trovano sul lato mediale, che presenta i lacci e altri dettagli che imitano i jack di ingresso AV. Scarpe de Adidas D.O.N. Issue Come se la scarpa fosse un album fisico, il lato mediale vede anche una grafica che mostra l'"etichetta discografica" del modello, alias adidas, e un codice a barre. Una suola nera abbinata con ammortizzazione Lightstrike si trova sotto la base in mesh mentre una suola maculata aggiunge alcuni dettagli finali al look ispirato alla musica

    Dal punto di vista del colore, queste Adidas D.O.N. Issue in Vendita mirano a tradurre con precisione quello della console prodotta da Excalibur. La sua tavolozza è principalmente divisa in due metà di "Signal Green" e "Bright Cyan", la prima delle quali dipinge il lato laterale, mentre la seconda ricopre il mediale. La scritta "Jam Fest" in grassetto e maiuscola è stampata lungo l'intersuola e sopra i plantari per alludere ulteriormente al suo motivo retrò.

    Damian Lillard e adidas hanno tratto ispirazione da tutto il mondo per la linea di sneaker firmata Portland Trail Blazer. E mentre l'ultima musa di Dame 6 non è così ovvia come le precedenti coppie "Chasing Rings" e "Dame Sauce", immerge la silhouette in un'impressionante palette "Core Black/Signal Pink/Footwear White". Ordine Adidas D.O.N. Issue Le tomaie in tessuto sono prevalentemente rivestite in "Core Black", ma lievi accenti dorati su linguetta, metatarso e tallone interrompono lo schema tonale.

    Saldi Adidas D.O.N. Issue Ad esempio, il suo accento titolare è terribilmente vicino, se non identico, al suo progetto di cui sopra con i creatori di McChicken, e il suo vibrante blocco di colore posizionato in cima alla parete mediale ci ricorda la sua opzione di debutto "Spietata". Le differenze principali qui sono che le sue intersuole ora presentano decorazioni maculate e il suo accento secondario è stato composto da un "Signal Coral" per emanare un'atmosfera più estiva.

    www.j5retros.com